Crypto

Coinbase entra nel mondo del Crypto Loaning

Coinbase – uno dei più popolari scambi di criptovalute negli Stati Uniti e nel mondo – ha annunciato che presto inizierà ad offrire ai clienti prestiti bitcoin e cripto-backed loans da utilizzare.

Coinbase offre prestiti garantiti da bitcoin

I clienti possono contrarre prestiti fiat a fronte di circa il 30% del bitcoin di cui già dispongono. Anche se i prestiti stessi non saranno necessariamente in bitcoin, saranno certamente sostenuti dall’asset digitale. Coinbase è ora uno dei più grandi centri di scambio e di finanziamento per entrare nel business dei prestiti.

L’idea dei prestiti garantiti da bitcoin è sempre stata difficile, considerando quanto possa essere volatile la crittovaluta. Se il bitcoin scende, la persona in questione che ha preso il prestito sarà ancora in debito con l’importo originale, anche se il prezzo crolla durante la notte. D’altra parte, c’è sempre la possibilità che il bitcoin subisca un aumento vertiginoso e quindi la persona che ha preso il prestito può potenzialmente ripagare tutto molto più velocemente, liberandosi del debito finanziario che ora deve.

Al momento in cui scriviamo, Coinbase ha fissato l’importo massimo del prestito a circa 20.000 dollari. Inoltre, i tassi di interesse sono fissati all’otto per cento o meno, e si prevede che i prestiti saranno rimborsati entro un anno. Anche se i clienti non dovranno sopportare i dolori e i dolori di un controllo del credito, dovranno compilare una richiesta iniziale che i dirigenti di Coinbase possono approvare o negare a prima vista.

Se la persona sarà abbastanza fortunata da ottenere l’ok sulla sua domanda, in genere riceverà il denaro entro due o tre giorni.

Max Branzburg – responsabile di prodotto di Coinbase – ha spiegato in una dichiarazione:

I clienti possono utilizzare i prestiti garantiti da bitcoin in modi diversi a seconda delle loro esigenze finanziarie, anche per grandi spese come la riparazione della casa o dell’auto, per grandi occasioni finanziarie come un matrimonio, o per aiutare a gestire prestiti personali a interessi più elevati o debiti da carte di credito.

Al momento della stampa, i prestiti sono disponibili solo per i clienti di circa 17 stati, tra cui Wyoming, Wisconsin, New Hampshire, Oregon, Texas, North Carolina e Florida. Diverse persone sono attualmente in lista d’attesa, sperando di ottenere l’approvazione per i prestiti. Il prodotto è stato rilasciato con il seguente slogan:

Avete mai avuto bisogno di contanti per qualcosa di urgente, come un’auto o una riparazione a casa? In passato, potreste aver venduto bitcoin per coprirlo e aver subito un guadagno o una perdita imponibile. Ora non è più necessario.

Spostare il settore in avanti

Tutte le valute crittografiche utilizzate per sostenere i prestiti in questione saranno conservate presso la borsa e non saranno tenute in custodia tramite terzi o altri istituti. Joseph Kelly – CEO e co-fondatore del crypto lender Unchained Capital – ha detto che i prestiti garantiti da bitcoin sono un solido passo avanti quando si tratta di legittimare il settore, spiegando:

E‘ un buon prodotto del mercato dei tori quando i clienti hanno un eccesso di capitale.